prova

articolo prova

  • di paolo.sartorio@outlook.it

Era il 1922 quando Evgenij Zamjatin scriveva la prefazione al suo romanzo Noi, scritto tra il 1919 e il 1921, nella prospettiva di una sua prossima pubblicazione, che invece non avverrà per molto tempo ancora. Probabilmente rimane il commento più lucido che si possa fare su questo libro, perciò è bene partire da lì. Scriveva: “Finché nelle vene degli uomini continua a scorrere sangue rosso e caldo, finché l’umanità è… Leggi tutto »articolo prova